fotografia De Agnoi
SEMINARIO DI MULTIVISIONE - Organizzato dal Fotogruppo9 - Nove (VI)
Tema:
LA COSTRUZIONE MULTIVISIVA - relatore Carlo De Agnoi

Il seminario è rivolto alle persone che desiderano apprendere la metodica per realizzare degli audiovisivi digitali.
L’obiettivo principale è quello di studiare le linee guida necessarie alla costruzione di un lavoro multivisivo.
L’analisi verrà fatta partendo dalla valutazione iniziale del materiale a disposizione, fotografie e obiettivo da raggiungere; successivamente cercheremo di imbastire un filo conduttore che possa condurre alla stesura di uno story board. Conseguentemente affronteremo la scelta della musica, delle immagini ed eventualmente del testo.
Nella seconda fase verrà affrontata la parte tecnica che consentirà, tramite l’uso di un software adeguato, la realizzazione del prodotto finito.

I temi affrontati sono:
- Focalizzazione dell’argomento da sviluppare
- Analisi delle immagini a disposizione
- Ricerca della musica
- Preparazione del materiale per il montaggio
- Rudimenti di base sulla filosofia dei software di montaggio digitale
- Montaggio digitale

Nel corso della spiegazione vengono anche toccati i seguenti argomenti:
- La programmazione, intesa come variazione dei ritmi, per l'enfatizzazione di alcuni passaggi
- La ricerca della linearità
- La valorizzazione di alcune immagini significative
- I cambi musicali
fotografia De Agnoi
fotografia De Agnoi Orario:
Il seminario si svolgerà il giorno 11 novembre 2018 nella sede del Fotogruppo9 al 2° piano del Centro Parrocchiale Don Luigi Panarotto in Piazza De Fabris a Nove (VI).
Dalle ore 9.00 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 18.00.
Il costo è di Euro 70 per i soci del fotogruppo9, Euro 80 per gli altri.

Non è necessario portare il computer personale.

Informazioni:
Per iscrizioni o delucidazioni inviare una mail a: carlo@marcopolomultivisioni.it
oppure telefonare al 340-6991775
Al corso non sono ammesse videocamere e registratori audio.
Organizzazione:
ASSOCIAZIONE CULTURALE MARCO POLO MULTIVISIONI (TV)
L’Associazione Culturale Marco Polo Multivisioni è presente nel panorama multivisivo dal 1992, anno di fondazione.
L'obiettivo statutario è quello di promuovere alcuni aspetti della cultura e dell'arte legati all'espressione multivisiva, contribuendo alla creazione di nuovi punti di riferimento nel panorama nazionale.
Organizza festivals e rassegne allo scopo di far conoscere al pubblico italiano alcuni tra i più importanti autori nazionali ed internazionali.
Istituisce workshops indirizzati all'apprendimento delle tecniche per la realizzazione di lavori multivisivi contribuendo a diffondere questa particolare forma di espressione.
Il relatore:
Carlo De Agnoi inizia a fotografare nel 1970.
Scopre la multivisione agli inizi degli anni ’90.
Nel 1997 segue un corso di perfezionamento presso la First Image & Snappers di Londra, una delle più importanti ditte produttrici di multivisioni al mondo.
Nel 1998 frequenta il master Dataton in Svezia, ottenendo il diploma di "Wizard" e diventando così uno dei tecnici più esperti di apparecchiature multivisive.
Tiene diversi seminari sulla tecnica e creatività multivisiva in varie città d'Italia e nel 1999 è co-organizzatore e docente in un corso, patrocinato dal Fondo Sociale Europeo, per la creazione di una nuova figura professionale: quella di Autore di Multivisione. Il corso della durata di 400 ore si svolge presso l'Istituto di Avviamento al Lavoro di Pordenone ed é il primo del suo genere in Europa.
Insegna la fotografia documentaristica e naturalistica in workshops dedicati.

fotografia De Agnoi
fotografia De Agnoi Ha realizzato installazioni fisse con oltre 24 proiettori nonché lavori di tipo museale.
Fino al 2001 è stato co-fondatore e co-organizzatore di Fantadia - Festival Internazionale di Multivisione con sede ad Asolo.
E' stato uno dei fondatori con partecipazione attiva di A.I.D.A.M.A. l'Associazione Italiana Autori di Multivisione Artistica.
Molte le collaborazioni con altri autori, fotografi e artisti.
Ha creato scenografie multivisive per concerti di musica etnica e new-age partecipando a più di 100 spettacoli.
Oltre 700 le partecipazioni a serate personali e ad eventi nazionali e internazionali.
Circa 2500 i lavori proiettati.
Ha vinto numerosi concorsi e ricevuto diversi riconoscimenti.