fotografia De Agnoi
SEMINARIO SULLA PRESENTAZIONE
Obiettivi e finalità
Realizzare una pubblicazione comporta un'attenta analisi sugli obiettivi da raggiungere.
Lo studio delle immagini a disposizione e la scelta dell'impaginazione sono di straordinaria importanza per la sua riuscita.
L'inserimento del testo è un altro elemento che può fare la differenza, così come lo stile grafico adottato.

Analisi preventive:
- Chi lo acquisterà
- Possibili sponsor
- In che contesto si colloca nel panorama editoriale
- Motivazioni personali
- Diritti e possibili problemi giuridici
- Formato
- Layout
- Percorso espositivo
- Testo
- Qualità della stampa
- Promozione
- Presentazione
fotografia De Agnoi
fotografia De Agnoi Bianco e Nero:
Verrà esplorata la modalità di passaggio in bianco e nero di una immagine a colori.
Attraverso la modifica di ogni singolo colore di origine è possibile cambiare la drammaticità e lo stile delle immagini.

Profili colore per la stampa:
Attraverso l'uso dei profili colore è possibile prevedere e controllare il risultato dei colori e dei contrasti al fine di ottimizzare le immagini per la stampa in quadricromia ed evitare risultati non soddisfacenti.
Orario:
Il seminario inizia alle ore 9.00 e prosegue fino alle 12.00.
Riprende alle 14.00 e termina alle 17.00.
Nella prima parte della giornata è prevista l'introduzione e la dimostrazione dei vari elementi.
Nella seconda parte ci sarà l'esercitazione pratica dello strumento da parte dei corsisti; questo consentirà di prendere una buona padronanza dei vari strumenti.
Costo:
Per ulteriori informazioni o per l’iscrizione al seminario è possibile mandare una mail a: carlo@deagnoiphoto.com
oppure telefonare al 340-6991775.
fotografia De Agnoi
Il relatore:
Carlo De Agnoi inizia a fotografare da giovanissimo. Percorre tutte le fasi dell'apprendimento passando anche lunghi periodi di sperimentazione in camera oscura. Nei suoi primi viaggi si dedica a riprendere soprattutto la gente ma è quando scopre la fotografia naturalistica che si innamora completamente di questa forma di espressione. Si specializza in particolare nel paesaggio e nella fotografia dei fiori che cerca di ritrarre in maniera estremamente pulita ed essenziale cercando di valorizzarne i colori e i grafismi. E' su questo soggetto che nel 2011 pubblica il libro fotografico "M'ama non m'ama".
Ancor prima di passare alla fotografia digitale conosce molto bene l'uso di Photoshop ma è con l'arrivo di APERTURE nel 2006 che decide definitivamente di abbandonare l'analogico.
Tiene workshop di fotografia naturalistica nel territorio e seminari sulla presentazione multivisiva.